12 Giugno 2021, 17:05

MEETING DI VITTORIO VENETO: SIRAGUSA E MOLINAROLO OK, NUOVO RECORD DEL BABY LAZZARO

Nuvoloni grigi su Vittorio Veneto, ma la pioggia arriva solo alla fine del pomeriggio dedicato al Meeting Atl-Etica – Memorial prof. Ivo Merlo, promosso a internazionale dopo il bel debutto dell’anno scorso, quando fu una delle primissime manifestazioni in pista a svolgersi dopo lo scoppio della pandemia. C’è attesa per la gara di Irene Siragusa (Esercito) e la staffettista azzurra, nonostante il vento contrario (-0.4), corre i 100 in 11”56, limando 5/100 al primato stagionale. La bulgara Gabriela Petrova sigla un bel 14.23 (+0.2) nel triplo, lasciandosi alla spalle l’azzurra Ottavia Cestonaro (Carabinieri), atterrata a 13.60 (+0.8), con Francesca Lanciano (Alteratletica Locorotondo) tornata vicina ai 13 metri (12.97, +1.0). Nei 400 ostacoli il tricolore Mario Lambrughi (Atl. Riccardi Milano 1946) vince in 50”95, imitato da Sveva Gerevini (Carabinieri, 58”69).  L’allievo Mattia Furlani (Atl. Stud. Rieti Andrea Milardi) arriva a 2.07 nell’alto vinto da Eugenio Meloni (Carabinieri) con 2.15. Poi tocca al mezzofondo. Il romeno d’adozione padovana Catalin Tecuceanu (Silca Ultralite) riscatta il ritiro di mercoledì scorso a Conegliano, vincendo gli 800 in 1’47”39. Alle sue spalle si migliora il 22enne Leonardo Cuzzolin (Pro Sesto Atl.), sceso a 1’47”86, e piacciono anche Enrico Riccobon (Atl. Brugnera, 1’48”11) ed Enrico Brazzale (Atl. Vicentina, 1’48”52). La gara certifica inoltre il nuovo miglioramento del 16enne Giovanni Lazzaro (Atl. Quinto Mastella): dopo l’1’51”23 ottenuto domenica scorsa a Mestre, il trevigiano ferma il cronometro a 1’50”64, record veneto nuovamente migliorato e standard di partecipazione per gli Europei under 20 di Tallinn. Al femminile la più brava è invece Serena Troiani (Cus Pro Patria Milano): 2’04”95. Joao Bussotti (Esercito) piazza lo spunto vincente nei 1500, chiudendo in 3’40”30, davanti a Mohamed Zerrad (Atl. Biotekna), 3’40”38. I 3000 vanno all’etiope Meseret Engidu Ayele (9’47”47) e a Lorenzo Botter (Atl. Ponzano) che fa corsa solitaria (8’31”44). Nonostante la pioggia intermittente, Elisa Molinarolo (Atl. Riviera del Brenta) si conferma su ottimi livelli nell’asta (4.37, prima di tre errori a 4.47). A lei, così come a Bussotti per i 1500, un riconoscimento speciale per la miglior prestazione tecnica del meeting.

RISULTATI. UOMINI. 100 (-1.4): 1. Giovanni Galbieri (Aeronautica) 10”70. 200 (-1.3): 1. Andrea Federici (Atl. Biotekna) 21”30. 800: 1. Catalin Tecuceanu (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 1’47”39, 2. Leonardo Cuzzolin (Pro Sesto Atl.) 1’47”86, 3. Enrico Riccobon (Atl. Brugnera) 1’48”11, 4. Enrico Brazzale (Atl. Vicentina) 1’48”52, 5. Mouhcine Ben Hachimi (Atl. Schio) 1’49”13, 6. Giovanni Lazzaro (Atl. Quinto Mastella) 1’50”64. 1500: 1. Joao Bussotti (Esercito) 3’40”30, 2. Mohamed Zerrad (Atl. Biotekna) 3’40”38, 3. David Nikolli (ALB) 3’40”68, 4. Yassin Bouih (Fiamme Gialle) 3’40”77. 3000: 1. Lorenzo Botter (Atl. Ponzano) 8’31”44. 400 hs: 1. Mario Lambrughi (Atl. Riccardi Milano 1946) 50”95. Alto: 1. Eugenio Meloni (Carabinieri) 2.15, 2. Manuel Lando (Atl. Vicentina) 2.07, 3. Mattia Furlani (Atl. Stud. Rieti Andrea Milardi) 2.07. 4x100: 1. Ass. Atl. Nevi (Mardegan, Polo, Marcon, Zonta) 44”55.

DONNE. 100 (-0.4): 1. Irene Siragusa (Esercito) 11”56, 2. Chiara Melon (Atl. BS ’50 Metallurg. San Marco) 11”71.  800: 1. Serena Troiani (Cus Pro Patria Milano) 2’04”95, 2. Giulia Aprile (Esercito) 2’05”74. 3000: 1. Meseret Engidu Ayele (ETH) 9’47”47, 2. Sharon Giammetta (Atl. Biotekna) 9’53”82. 100 hs (+0.9): 1. Linda Guizzetti (Cus Pro Patria Milano) 13”62. 400 hs: 1. Sveva Gerevini (Carabinieri) 58”69, 2. Auro Casagrande Montesi (Cus Pro Patria Milano) 59”38. Triplo: 1. Gabriela Petrova (BUL) 14.23 (+0.2), 2. Ottavia Cestonaro (Carabinieri) 13.60 (+0.8), 3. Francesca Lanciano (Alteratletica Locorotondo) 12.97 (+1.0). Lungo: 1. Carina Denisa Riti (Gs La Piave 2000) 5.33 (+1.6).  Asta: 1. Elisa Molinarolo (Atl. Riviera del Brenta) 4.37. 4x100: 1. Trevisatletica (France, Pavan, Masutti, Zago) 47”48.

RISULTATI COMPLETI - Foto Atl-Eticamente

Check Also

TRICOLORI JUNIORES E PROMESSE, A GROSSETO IL VENETO FA POKER

Quattro ori per il Veneto nella prima giornata dei campionati italiani juniores e promesse, in …