21 Settembre 2021, 7:43

CADETTI, AGBORTABI E FOGATO ILLUMINANO LA PRIMA GIORNATA DEI CAMPIONATI DI SOCIETA’

Al secondo 300 ostacoli della carriera arriva il primo sub-45” per Rebecca Agbortabi. Ieri, ad Abano Terme (Padova), nella prima giornata dei campionati regionali cadetti di società, la 15enne di Trevisatletica ha corso in 44”86, migliorando sensibilmente il 45”1 manuale ottenuto il 9 maggio scorso a Treviso. Per Rebecca, che due settimane fa a Modena aveva corso la distanza piana in 39”10, è nuovamente la miglior prestazione italiana dell’anno: sia nei 300 che nei 300 ostacoli nessuna italiana ha fatto meglio di lei in questa prima parte di stagione. La giornata inaugurale della rassegna regionale under 16 ha offerto anche l’ampio progresso di Andrea Morgana Fogato (Gs Fiamme Oro), salita a 3.21 nell’asta con un miglioramento di 21 centimetri in un colpo solo. Nella stessa gara, applausi anche per Elena Moressa (Assindustria Sport): per lei, 3 metri esatti. Tommaso Giacobbe (Atl. Biotekna) ha vinto i 300 ostacoli in 41”83. Matteo Zattra (Us Summano) ha avvicinato i 13 metri nel triplo (12.91/-0.5). Marco Altinier (Atl-Etica San Vendemiano) si è imposto nel giavellotto con 43.57. Da segnalare anche il 5.41 di Gloria Montin (Atl. Lib. Sanp) nel lungo, inficiato però da un vento oltre la norma (+2.7).  Dal punto di vista statistico, alla padovana resta un 5.22 con vento regolare (-1.7).

RISULTATI. CADETTI. 80 (-0.2): 1. Valentino D’Andreta (Atl. Riviera del Brenta) 9”50, 2. Giacomo Rottin (Atl. Villorba) 9”51, 3. Samuel Favaretto (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 9”63. 1000: 1. Raffaele Faronato (Coin Venezia) 2’43”12, 2. Ghassan Sabar (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 2’43”79, 3. Tommaso Marchiori (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 2’44”39. 300 hs: 1. Tommaso Giacobbe (Atl. Biotekna) 41”83, 2. Nicola Zogno (Virtus Este) 42”16, 3. Giovanni Camerin (U.S. Summano) 42”23. Alto: 1. Michele De Noni (Atl. Silca Conegliano) 1.77, 2. Gabriele Simon (Atl. Montebelluna) 1.75, 3. Filippo Mantiero (Atl. Schio) 1.71.  Triplo: 1. Matteo Zattra (Us Summano) 12.91 (-0.5), 2. Pierluigi Ellero (Fiamme Oro) 12.30 (+0.1), 3. Tommaso Baù (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 12.04 (+0.2). Peso: 1. Eduard Ionut Susnia (Gs Marconi Cassola) 12.70, 2. Alessandro Lucarella (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 11.00, 3. Nicolò Ennio (Fiamme Oro Padova) 10.93. Giavellotto: 1. Marco Altinier (Atl-Etica San Vendemiano) 43.57, 2. Riccardo Donà (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 40.44, 3. Alvise Tommasini (Coin Venezia) 39.13. Marcia (5000 m): 1. Francesco Piovesan (Atl. Ponzano) 28’26”64, 2. Giulio Bertolin (Vis Abano) 28’55”64, 3. Matteo Pavan (Trevisatletica) 3’10”81.

CADETTE. 80 (-0.1): Daphne Cordioli (Expandia Atl. Insieme Verona) 10”12, 2. Harriet Amponsa Agyekum (Atl. Silca Conegliano) 10”20, 3. Benedetta Sattin (Fiamme Oro Padova) 10”24.  1000: 1. Melania Rebuli (Atl. Valdobbiadene) 3’06”80, 2. Amelie Candeago (Athletic Club Firex Belluno) 3’07”06, 3. Linda Sanarini (Atl. Vis Abano) 3’07”38.  300 hs: 1. Rebecca Agbortabi (Trevisatletica) 44”86, 2. Beatrice Buso (Trevisatletica) 46”59, 3. Eleonora Ambrosi (Virtus Este) 47”58.  Asta: 1. Andrea Morgana Fogato (Gs Fiamme Oro) 3.21, 2. Elena Moressa (Assindustria Sport) 3.00, 3. Giovanna Doria (Corpolibero Athletics Team) 2.90. Lungo: 1. Gloria Montin (Atl. Lib. Sanp) 5.41 (+2.7), 2. Alice Zanon (Coin Venezia) 5.18 (0.0), 3. Nicole Capitanio (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 5.16 (+0.3). Disco: 1. Yasmine Jalal (Pol. Lib. Lupatotina) 25.47, 2. Sharol Maroso (Asi Atl. Breganze) 25.09, 3. Tamara Gotter (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 24.03. Martello: 1. Serena Sanson (Pol. Dueville) 31.39, 2. Isabella Tarraran (Ass. Atl. Nevi) 28.98, 3. Valentina Rossetti (Atl. Bovolone) 28.77. Marcia (3000 m): 1. Greta Amadio (Atl. Riviera del Brenta) 17’22”86, 2. Laurentia Mereuta (Atl. San Bonifacio-Valdalpone) 17’32”23, 3. Sharol Maroso (Asi Atl. Breganze) 17’59”20. RISULTATI COMPLETI

Check Also

CAMPIONATI EUROPEI MASTER DI CORSA IN MONTAGNA, TRAIL E NORDIC WALKING: LE GARE DI SABATO 18 SETTEMBRE

A cura della Redazione Master.  Decisamente protagonista del mese di settembre, la corsa in montagna …