3 Marzo 2024, 23:13

TRICOLORI JUNIORES E PROMESSE INDOOR, ALTRI CINQUE TITOLI PER IL VENETO

Cinque titoli per il Veneto nella domenica dei campionati italiani juniores e promesse indoor. Ad Ancona, tra le promesse, festeggiano la padovana Veronica Zanon nel triplo e la staffetta 4×1 giro maschile dell’Atletica Vicentina. Il veronese Davide Rezzadori primeggia nei 200 juniores, così come il trevigiano Giovanni Lazzaro negli 800. Titolo anche per la staffetta femminile di Assindustria Sport nella 4×1 giro.

VELOCITA’ – Il veronese Davide Rezzadori (Fondazione Bentegodi) viaggia più forte in batteria (21”87) che in finale (21”91) ma è sua la palma nei 200 juniores. L’ostacolista Michele Bertoldo (Atl. Vicentina) è ottimo terzo nei 400 promesse (47”86).

MEZZOFONDO – Il trevigiano Giovanni Lazzaro (Assindustria Sport) conquista il titolo negli 800 juniores (1’52”77) dopo una gara costantemente di testa. Agnese Carcano (Verona Pindemonte) è terza nei 3000 promesse (9’34”56).

OSTACOLI – Nella gara juniores, vinta da Damiano Dentato (Studentesca Milardi Rieti) con 7”83, è terzo Tommaso Triolo (Fiamme Oro). Il suo 7”99 è anche il tempo che dà l’argento a Oliver Mulas (Maurina Olio Carli). Splendido secondo posto al femminile per Azzurra Ballin (Assindustria Sport) che scende a 8”65.

SALTI – Tredici metri tondi tondi consegnano la maglia tricolore U23 del triplo alla padovana Veronica Zanon (Fiamme Oro): all’ultimo salto la insidia Chiara Smeraldo (Cus Genova) con 12.88 e sempre all’ultimo turno è la veneziana Greta Brugnolo (Atl. Riviera del Brenta) ad acciuffare il terzo posto con 12.66. Due venete sul podio nell’asta femminile juniores: Giulia Busatta (Fiamme Oro) è brava a spostare il proprio limite di venti centimetri (3.90) e coglie un bell’argento, terza la veneziana Chiara Centenaro (Atl. Brescia 1950) con 3.70. Il padovano Luca Neri (Atl. Lib. Unicusano Livorno) finsce terzo nell’asta (4.67). La veronese Rebecca Mihalescul (Atl. Brescia 1950) è seconda, con 1.78, nell’alto promesse.

STAFFETTE – Atletica Vicentina a segno con la staffetta maschile promesse: 1’27”80 per Davide Guidolin, Lorenzo Frivoli, Pietro Marangon, Michele Bertoldo, davanti a Pro Sesto Atl. Cernusco (1’29”38) e Studentesca Milardi Rieti (1’30”10). Trionfa l’Assindustria Sport tra le juniores donne per effetto dell’1’42”49 ottenuto da Arianna Bacelle, Martina Agostini, Azzurra Ballin, Stella Agostini: superate Cus Parma (1’42”62) e Studentesca Milardi Rieti (1’43”18).

RISULTATI. 2^ GIORNATA. Uomini. Promesse. 400: 1. Riccardo Meli (Fiamme Gialle) 46”58, 3. Michele Bertoldo (Atl. Vicentina) 47”86. 800: 1. Francesco Pernici (Free-Zone) 1’50”20. 3000: 1. Francesco Guerra (Carabinieri) 7’59”76. 60 ostacoli: 1. Lorenzo Simonelli (Esercito) 7”67. Asta: 1. Matteo Oliveri (Atl. Virtus Lucca) 5.52, 3. Luca Neri (Atl. Lib. Unicusano Livorno) 4.67. Triplo: 1. Federico Lorenzo Bruno (Athletic Club 96 Alperia) 15.86. 4×1 giro: 1. Atl. Vicentina (Guidolin, Frivoli, Marangon, Bertoldo) 1’27”80.  

Juniores. 200: 1. Davide Rezzadori (Fondazione M. Bentegodi) 21”91 (21”87 in batteria). 400: 1. Matteo Di Benedetto (Team-A Lombardia) 48”15. 800: 1. Giovanni Lazzaro (Assindustria Sport) 1’52”77. 60 ostacoli: 1. Damiano Dentato (Atl. Stud. Rieti Andrea Milardi) 7”83, 3. Tommaso Triolo (Fiamme Oro) 7”99. Alto: 1. Edoardo Stronati (Pro Sesto Atl. Cernusco) 2.21. Triplo: 1. Leandro Andrea D’Amore (Fiamme Gialle Simoni) 15.20. Peso: 1. Mirko Campagnolo (A.S. Dil. Milone) 17.48. 4×1 giro: 1. Riccardi Milano 1946 1’29”13.

Donne. Promesse. 400: 1. Laura Elena Rami (Cus Bologna) 54”04. 800: 1. Sofia Bella (Atl. Roma Acquacetosa) 2’08”92. 3000: 1. Sara Nestola (Calcestruzzi Corradini Excels.) 9’31”46, 3. Agnese Carcano (Atl. Verona Asd Pindemonte) 9’34”56. 60 ostacoli: 1. Veronica Besana (Atl. Lecco-Colombo Costruz.) 8”10. Alto: 1. Asia Tavernini (Us Quercia Trentingrana) 1.88, 2. Rebecca Mihalescul (Atl. Brescia 1950) 1.78. Triplo: 1. Veronica Zanon (Fiamme Oro) 13.00, 3. Greta Brugnolo (Atl. Riviera del Brenta) 12.66. 4×1 giro: 1. Atl. Brescia 1950 1’39”86.

Juniores. 200: 1. Marta Amani (Cus Pro Patria Milano) 24”04. 400: 1. Giulia Ingenito (Sisport SSD) 56”05. 800: 1. Flavia Bianchi (Atl. Roma Acquacetosa) 2’10”37. 60 ostacoli: 1. Celeste Polzonetti (Bracco Atletica) 8”60, 2. Azzurra Ballin (Assindustria Sport) 8”65. Asta: 1. Great Nnachi (Battaglio Cus Torino Atl.) 4.20, 2. Giulia Busatta (Fiamme Oro) 3.90, 3. Chiara Centenaro (Atl. Brescia 1950) 3.70. Triplo: 1. Baofa Mifri Veso (Atl. Brugnera PN Friulintagli) 12.88. Peso: 1. Anna Musci (Aleratletica Locorotondo) 15.28.  4×1 giro: 1. Assindustria Sport (Bacelle, M. Agostini, Ballin, S. Agostini) 1’42”49.

RISULTATI COMPLETI

(Foto Girotti/Fidal)

 

 

CHIUDI
CHIUDI